Patate dolci, qualche motivo per consumarle più spesso

Le patate sono tra gli alimenti più sazianti in circolazione e rappresentano un importante alimento da consumare all’interno di un regime alimentare sano ed equilibrato. Purtroppo inutile nascondere come nella società moderna siano spesso consumate nella loro versione “processata” come le patatine in busta o patatine fritte e spesso un loro consumo eccessivo è sicuramente uno dei fattori alimentari colpevoli degli elevati tassi di sovrappeso e obesità tra adulti, bambini e adolescenti. Le patate tradizionali, quelle maggiormente consumate, oltre al noto contenuto di carboidrati sono un’ottima fonte di potassio, fosforo, magnesio, zinco, vitamina C e vitamina b6. Meno note e sicuramente meno

Alimentazione corretta prima del concepimento per una gravidanza migliore

Spesso oggi ci si focalizza maggiormente sulla salute materna e su quella del bambino durante la gravidanza o nei primi anni di vita, distogliendo le attenzioni dallo stile di vita e dalle abitudini alimentari prima del concepimento. Tutto questo, invece, può influire significativamente sulla gravidanza e sulla nascita. Come dimostrano studi degli ultimi anni, lo stato di salute, lo stile di vita e le abitudini alimentari delle donne relative a mesi e addirittura ad anni prima del concepimento possono influire sulla loro salute e sullo sviluppo fetale. È risaputo da anni come fumo di sigaretta e consumo regolare di bevande alcoliche durante la gravidanza siano associati ad un maggiore risch

Come combattere il cattivo umore con il cibo

Capitano a tutti i momenti di cattivo umore, e capita spesso che ci si sente giù e, mangiando qualcosa, si prova quella sensazione di appagamento momentaneo. Molte volte non vengono effettuate le scelte alimentari migliori, ma è pur vero che mangiando qualcosa il nostro umore ne risente positivamente. In effetti esiste un’associazione tra alimentazione e tono dell’umore, una correlazione sulla quale influiscono tanti fattori come la presenza di specifici composti bioattivi presenti in alimenti vegetali , il modo in cui vengono metabolizzati determinati nutrienti nel nostro organismo o, ancora, la composizione del microbiota intestinale. Proprio per quanto riguarda quest’ultimo fattore, i

Il seitan, fonte di proteine vegetali, ma non per tutti

Il seitan oggi viene reclamizzato come l’alternativa vegana alla carne, oggi lo si ritrova nei reparti “Bio” o “vegan” dei supermercati. È caratterizzato da glutine di grano e acqua e spesso viene consumato spesso da soggetti vegani o vegetariani in sostituzione della carne. Viene prodotto da un impasto di farina di frumento che viene, a sua volta, sciacquato più volte per eliminare la componente amidacea. La parte rimanente è caratterizzata da una massa di glutine puro che può essere sottoposto a stagionatura o può essere cotto per essere mangiato. Da un punto di vista nutrizionale, il seitan si presenta come un alimento ricco di proteine vegetali, essendo costituito quasi unicamente da gl

Uno snack più salutare degli altri, ma occhio alla cottura e al condimento

Ormai è abbastanza noto come tra i fattori caratterizzanti l’alimentazione scorretta di oggi vi è il consumo eccessivo di alimenti processati: merendine, succhi di frutta, bevande zuccherate, dolci, pizzette, patatine chips, ci bi che vengono consumati regolarmente sia nei pasti principali, ma soprattutto come spuntini pomeridiani o nei “vuoti” di fame. Ma esiste uno snack simile a questi alimenti processati, ma che abbia caratteristiche nutrizionali un po’ più salutari? La risposta è si, i popcorn. I chicchi di popcorn sono caratterizzati da una goccia d’acqua circondata da uno strato sottilissimo di amido e da un guscio esterno. Riscaldando questi chicchi le molecole di acqua tenderanno

Lo zucchero fa male, ma non quello contenuto nella frutta

Il consumo eccessivo di zuccheri è tra le caratteristiche tipiche dell’alimentazione scorretta moderna. Quando si parla di zuccheri non si intende unicamente il consumo del convenzionale saccarosio, zucchero da tavola, che spesso viene usato per dolcificare il caffè giornalmente, ma ci si riferisce soprattutto agli zuccheri aggiunti, presenti in enormi quantità negli alimenti processati di oggi, merendine, dolci, prodotti da forno, cereali da colazione, bevande, Energy drinks, ecc.. Purtroppo evidenze scientifiche dimostrano come un consumo eccesivo di zuccheri sia associato non solo ad aumento di peso, ma anche ad un maggiore rischio di patologie croniche come diabete di tipo2, cardiopatie,

Daniele Basta Nutrizionista Cosenza

Seguimi su Facebook

  • Facebook Social Icon

SCRIVIMI

IMPORTANTE

Questo blog nasce con l'obiettivo di divulgare l'informazione  scientifica sul mondo dell'alimentazione. Scrivo questi articoli nel mio tempo libero per passione, sempre dopo uno studio minuzioso e un'attenta revisione della letteratura scientifica, ragion per cui è necessario citarne la fonte se dovessero essere riportati su altri siti o su altri blog. 

REGISTRATI GRATIS

Testimonianze

TAG

Archivio

Dott. Daniele Basta

Biologo Nutrizionista Ph.D. Cosenza

  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • Google+ Social Icon
  • Instagram Social Icon

© 2017 by Dott. Daniele Basta 

Email: nutrizione.danielebasta@gmail.com

 Sito web:www.nutrikalstudio.it